Perfino

Perfino il lenzuolo è pesante stasera….. Perfino le voci della televisione con le porte chiuse, perfino io ovattata come imbatuffolata nella mia caverna sorda e buia… perfino in lontananza le voci sulla strada, perfino il mio voler dormire a quest’ora a chiudere il mondo fuori a far finta che non esista nulla là fuori per…

mentre non ci sei….

ti voglio….. Vorrei da te esattamente quel bacio che desidero da sempre…. leggero, appoggiato sulla fronte, alla fermata dell’autobus, mentre il vento mi spettina e le tue dita ravviano i miei capelli, intorno profumo d’autunno e vino buono.

Failte Anam☘️ (benvenuta anima)

Volevo scrivere al ritorno…. Ma non ce la faccio….. Ho troppe emozioni che faticano a restare dentro fino ad allora…. Quando ci si trova in un momento complicato si cerca nella fuga la risposta a mille interrogativi. Ogni volta è nel viaggio la risposta per me. Torno dall’Irlanda domani e stasera preparerò la valigia, tra…

Tom thumb (pollicino)

Lascerò dietro di me una scia di sassolini bianchi….. Quando vorrai trovarmi li raccoglierai e tenendoli tra le dita sentendo la superficie liscia penserai alla mia pelle, sassolini rotondi come confetti… dolci ricordi al sapore di zucchero e mandorle…. Li raccoglierai forse all’imbrunire e quel fresco sul palmo delle mani ti ricorderà i fruscii delle…

Evanescenza liquida

Sentila sentila tutta questa pietra che mi schiaccia l’anima. Che mi trascina giù….. Guardami guardami tutta mentre me ne sto stretta tra le mie braccia piccola come un nodo stretto come un pugno nello stomaco. Mi vedi? Mi vedi sparire? Evanescenza liquida io….. Come vapore che tutto confonde appanna lo sguardo. scendo giu….con il cuore…

Il muretto bianco

Cammino un piede dietro l’altro sul muretto bianco che divide la mia volontà. Lo sguardo attento e concentrato gli occhi fissi sulla punta delle scarpe a mantenere l’equilibrio per sentire il brivido del decidere. Da sempre. Un istante solo per alzare il mento e chiudere gli occhi, per respirare un po’ di sole e lasciare…

Stella cadente (ti ho visto)

E arrivi tu Graffio di luce sul mio cielo nero. Io In punta di piedi Ad Occhi chiusi A cercarti Le labbra A frugarti le mani Ad aprire i pugni Dove Stringi un palpito Dove hai nascosto Le lacrime Tu Respiro di luce Fragile Sostanza di sogno Sei la Carezza fresca Nel sonno Bruciato dal…

Le parole chiuse in bocca

Non escono ma nemmeno vanno giu, stanotte. Le ho tutte in gola. Mentre gli occhi resistono al sonno e la luce fioca riesce sempre a scovarmi… nonostante cerchi tra le pieghe buie delle lenzuola il rifugio per riposare dalle tante fughe…. Nonostante. Non ho sonno certe sere, mi par di morire a chiudere gli occhi…

Nostos

Partire… Uscire dai propri occhi, vedere oltre… indossare una testa nuova, perfino un nuovo respiro che assume il ritmo rallentato e fatalista del viaggio, che segue la direzione del vento e cerca la posizione delle stelle, un dito percorre la scia luminosa di una stella cadente dal nero profondo al blu increspato del mare….. sentirmi…

Lazy pearls

Se non canto per te allora per chi? Per chi il mio respiro si fa melodia? Se non scrivo a te, a chi allora….? Per chi le mie dita incidono nero su bianco promesse su cortecce d’albero? Per chi vibra la corda sottile del mi cantino mentre mi sfiori….? A chi,? A chi rivolgo sguardi…

Fruscii estivi

Adesso è il mio tempo lento. Quello dei risvegli pigri, nell’ascolto a ciò che fuori chiama….. Vestita di sonno e pigrizia con la lingua amara di caffè, coi piedi nudi a sentire il legno…. La scelta di un disco….. Il fruscio della puntina che corre nei solchi…. Binari di ipotetici treni musicali per chissà dove….

Il mondo capovolto…..

Non è dentro le onde o sulla sabbia calda il mio posto…. Ma su quello spazio umido scuro dove trovi gusci rotti di conchiglie o legnetti lisciati dall’acqua salata…. Là mi troverai sempre…. raggomitolata col mento appoggiato alle ginocchia e le braccia intorno alle gambe, intrecciate le dita come in preghiera. siedo sulla sabbia in…

SHE FLOATED AWAY…..

Succede che una sera, una sera come tante, capiti in un circolo arci di Cremona ti siedi e nel nero scuro profondo di un palco un uomo dalla barba bianca e i piedi danzanti con una piccola chitarra classica intoni una canzone che da subito ti sfiora il cuore, e non capisci come sia possibile…

Sono così lontana, distante anni luce….. Cammino per la strada il vento e i ciottoli, strada di paese e poi cerco quel posto quella trattoria con le tovaglie a quadretti rossi…. E la luce al neon,…. poi penso che appena più su c’è la chiesa e quella terrazza grande grande ricordo afa estiva stelle e…

La fenice

Oggi è un giorno speciale, metto una parentesi ai versi per dare voce alle emozioni. Ho bisogno di svuotare questa barca che affonda…. Tolgo zavorra inutile e faccio spazio a nuove sensazioni….. La voglia di dire raccontare condividere il mio percorso….. Ciò che mi rattrista ciò che mi rallegra….. …… Pagina nuova pagina bianca pulita…

Toccata e fuga…. 

Conosco quell’insofferenza che mi piega gli angoli della bocca o quel modo di guardare in cerca del difetto che incombe…. Conosco quel profumo di fuga che allarga le mie narici…. Conosco quel fremito sotto le piante dei piedi che chiama al viaggio…. Conosco il vento che spettina i miei pensieri…. Conosco tutta la mia inquietudine…

Like a dragonfly 

Preparo le ali Provo a sollevarmi  Da così tanto che non osservo me dall’alto da sentirne la vertigine, la paura di cadere lascia spazio all’attrazione  di scappare, mi toglie il respiro questa forza, mi svuota stomaco testa anima…. Eppure sono così verticale da non poter piu tornare indietro….  Ce la farò a volare via,  a non…

La luce

Voglio provare a percorrere questo tunnel per vedere se in fondo c’è una via d’uscita qualunque essa sia….. Cerco di non pensare alle cose belle e poche rispetto a quelle terribili e brutte che mi devono necessariamente dare il coraggio della perseveranza. Lo devo a me stessa. Me lo devo. 

Un tempo per amare…. E uno per lasciare andare

Quando torneremo a casa sarà quasi il tempo in cui l’acqua di sale sulla pelle sarà diventata dolce… Le giornate accorciano gli orli, la temperatura del corpo brivido nel mattino e… Tu ed io saremo diversi lo so.  Perché questa lunga onda spumosa sarà consuetudine ritmo lento fluire di impegni groviglio di abitudini….  E noi…